Post Type
Il presidente del Consiglio degli Stati Claude Hêche si recherà a Roma dal 4 al 7 maggio 2015. Il programma prevede un incontro con il presidente del Senato Pietro Grasso e un colloquio con alcuni senatori italiani, tra i quali Claudio Micheloni, eletto nella circoscrizione estera e residente in Svizzera. L’onorevole Hêche visiterà l’Istituto svizzero di Roma e la Scuola Svizzera, e assisterà alla cerimonia del giuramento annuale delle reclute presso le Guardie Svizzere in Vaticano.

L’Italia è un importante partner per la Svizzera e la visita permette di rafforzare la consapevolezza di ciò che ci accomuna, in particolare la lingua, la cultura e dei valori democratici comuni. In questo contesto, questa visita ha l’obiettivo di consolidare i numerosi legami tra i due Paesi in campo politico, economico e culturale. Il presidente Hêche coglierà l’occasione per affrontare temi di attualità per i quali la collaborazione è indispensabile, come la migrazione e la fiscalità.

Il presidente del Consiglio degli Stati sarà accompagnato dall’ambasciatore di Svizzera a Roma Giancarlo Kessler e dall’ambasciatore di Svizzera presso la Santa Sede Pierre-Yves Fux.

Claude Hêche sarà a disposizione della stampa mercoledì 6 maggio al termine del giuramento delle Guardie Svizzere. I giornalisti interessati devono accreditarsi direttamente online presso la sala stampa del Vaticano sul sito http://press.vatican.va/content/salastampa/it/accreditamento.html.