Post Type

Dopo le due secche sconfitte contro il Friborgo, il CdA è “amareggiato” ma ribadisce la fiducia in Dwyer

Il Consiglio d’Amministrazione dell’Hockey Club Ambrì Piotta ha analizzato la situazione sportiva della prima squadra dopo le due secche sconfitte subite nella serie di playout contro il Friborgo.

In una nota stampa, il CdA scrive di comprendere la delusione dei sostenitori per questi risultati e di esserne a sua volta “amareggiato e preoccupato”.

“Un’analisi razionale a mente fredda indica che essi sono maturati nella loro ampiezza per una serie di errori individuali, oltre che per le capacità degli avversari in questa fase e per talune decisioni arbitrali difficilmente comprensibili” prosegue il CdA. “Non sono per contro mancati lo spirito di squadra, l’impegno dei singoli ed il gioco collettivo, che fanno anzi registrare dei miglioramenti, purtroppo non ancora tradotti in reti malgrado il doppio dei tiri in porta rispetto agli avversari. In queste circostanze sarebbe fuori luogo interrompere gli sforzi di ricostruzione intrapresi da staff e squadra con volontà unanime.”

“Sugli uomini che abbiamo dobbiamo e vogliamo contare, a loro chiediamo un ulteriore sforzo individuale e collettivo per uscire con disciplina e intelligenza dalla situazione attuale” scrive il CdA dell’HCAP. “Ciascuno assuma in prima persona le proprie responsabilità. Nessuno si arrenda, sul ghiaccio e fuori!”

“Al pubblico biancoblu – che nella storia del club è sempre stato l’uomo in più a bordo pista per superare le fasi difficili – va un nuovo ringraziamento per il sostegno che sta dimostrando in questi giorni, anche tramite i propri messaggi di sostegno alla squadra” conclude l’HCAP. “Insieme dobbiamo crederci, insieme dobbiamo farcela!”

Ticinonews.ch